Nel mese della sicurezza, una Tavola Rotonda promossa da Samoter e dall’ANCE BARI Sezione Edilizia

FONTE: Edilbase 

NEL MESE DELLA SICUREZZA LANCIATO DA ANCE
IL 30 MAGGIO A BARI UN IMPORTANTE APPROFONDIMENTO
SUL TEMA DELLA SICUREZZA IN CANTIERE.

Una Tavola Rotonda promossa da Samoter e dalla Sezione Edilizia, per affermare la necessaria attenzione da parte di costruttori, utilizzatori e organismi di controllo per un cantiere più sicuro.

SAMOTER, il Salone Internazionale Triennale delle Macchine Movimento Terra, da Cantiere e per l’Edilizia, in programma dal 5 al 9 Marzo 2008 a Veronafiere e la Sezione Edilizia di Confindustria Bari (Ance Bari), organizzano mercoledì 30 maggio dalle ore 9,30 alle 13,30 un tavolo di discussione e confronto tra imprese e istituzioni sul tema della sicurezza in cantiere.
La tavola rotonda, che si svolge nell’ambito del mese della sicurezza promosso da ANCE nazionale, vuole essere un contributo concreto ed efficace alla formazione di una corretta politica e cultura della sicurezza.

Recenti, drammatici fatti di cronaca hanno riacceso i riflettori sul problema della sicurezza sul lavoro, ma va ricordato che negli ultimi anni si sono registrati significativi progressi. I dati INAIL mostrano infatti che nel settore delle costruzioni il trend di riduzione del numero di infortuni, iniziato nel 2004, è stato particolarmente intenso negli ultimi due anni. Nel 2005 e nel 2006 il numero di infortuni denunciati è diminuito rispettivamente del 3,9% e del 7,5% a fronte delle riduzioni del 2,8% e dell’1,3% evidenziato per il totale dei settori di attività. Anche in Puglia si è registrato un trend positivo che ha visto diminuire gli infortuni denunciati dai 5.170 del 2002 fino ai 4.293 del 2006 (fonte Ance su dati Inail).

Tuttavia nell’ultimo anno il settore delle costruzioni è stato interessato da un aumento degli infortuni mortali del 2,2% rispetto al 2005, dopo le diminuzioni dell’11,3% nel 2005 e dell’11,6% nel 2004. La causa più frequente degli infortuni nel settore delle costruzioni è la caduta dall’alto (39%), in aumento i casi di vittime travolte da gru, carrello elevatore o ruspa (25%) seguiti dal crollo di una struttura (11%).

Nonostante i progressi fatti, il problema della sicurezza richiede dunque ancora molta attenzione. Di qui nasce l’idea di questo incontro, al quale sono stati chiamati a partecipare, testimoniare, e condividere mission e strategie, i costruttori di macchine, protagonisti attivi impegnati ad innovare tecnologicamente strumenti e mezzi a favore della sicurezza degli operatori, le imprese edili, gli Enti Istituzionali di Formazione e Controllo (ASL, INAIL, ISPESL, ecc.), tutti direttamente coinvolti, con l’obiettivo di affermare la necessaria attenzione per garantire e tutelare lavoratore e ambiente.

L’importante iniziativa è organizzata da Veronafiere-Samoter e dalla Sezione Edilizia di Confindustria Bari, in collaborazione con il comitato d’indirizzo di SAMOTER costituito da Anfia (Associazione Nazionale fra Industrie automobilistiche), Ascomac-Cantiermacchine (Federazione Nazionale Commercio Macchine), Comamoter (Costruttori Macchine Movimento Terra), Ucomesa (Unione Costruttori Macchine Edili, Stradali, Minerarie e Affini), e la collaborazione delle Associazioni di Categoria quali Atecap (Associazione Tecnico-Economica del Calcestruzzo Preconfezionato), Aisem ( Associazione Italiana Sollevamento e Movimentazione) e Assosic (Associazione italiana fabbricanti e commercianti prodotti antinfortunistici).

Alla tavola rotonda parteciperanno, fra gli altri, il presidente della Sezione Edile di Confindustria Bari Vito Bellomo, il condirettore generale di Veronafiere il sindaco di Bari Michele Emiliano, il presidente della Provincia di Bari Vincenzo Divella, l’Assessore al Lavoro regionale Marco Barbieri e dal Ministero del Lavoro, Mario Alvino, Direttore Area Attrezzature Lavoro e Macchine.

Per ulteriori approfondimenti: http://www.samoter.it/

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.