Nel mese della sicurezza, una Tavola Rotonda promossa da Samoter e dall’ANCE BARI Sezione Edilizia


FONTE: Edilbase 

NEL MESE DELLA SICUREZZA LANCIATO DA ANCE
IL 30 MAGGIO A BARI UN IMPORTANTE APPROFONDIMENTO
SUL TEMA DELLA SICUREZZA IN CANTIERE.

Una Tavola Rotonda promossa da Samoter e dalla Sezione Edilizia, per affermare la necessaria attenzione da parte di costruttori, utilizzatori e organismi di controllo per un cantiere più sicuro.

SAMOTER, il Salone Internazionale Triennale delle Macchine Movimento Terra, da Cantiere e per l’Edilizia, in programma dal 5 al 9 Marzo 2008 a Veronafiere e la Sezione Edilizia di Confindustria Bari (Ance Bari), organizzano mercoledì 30 maggio dalle ore 9,30 alle 13,30 un tavolo di discussione e confronto tra imprese e istituzioni sul tema della sicurezza in cantiere.
La tavola rotonda, che si svolge nell’ambito del mese della sicurezza promosso da ANCE nazionale, vuole essere un contributo concreto ed efficace alla formazione di una corretta politica e cultura della sicurezza.

Recenti, drammatici fatti di cronaca hanno riacceso i riflettori sul problema della sicurezza sul lavoro, Continua a leggere

Città private e comunità condominiali


FONTE: Liberi di scegliere

Città private e comunità condominiali

a) L’urbanistica non regolamentata di Houston.

La pianificazione urbanistica può essere lasciata tranquillamente ai privati, in un contesto in cui i diritti di proprietà sono pienamente tutelati e, di conseguenza, tutte le esternalità negative eliminate. Pochi sanno che questa scelta è stata adottata con successo a Houston, dove la produzione urbanistica è stata affidata direttamente agli imprenditori privati, con risultati superiori alle altre città americane comparabili, sia in termini di ambiente, sia in termini di moralità. Il sistema dei piani regolatori presenta infatti il triste svantaggio di lasciare gli abitanti nell’incertezza riguardo il valore futuro dei propri terreni e in balia delle imprevedibili decisioni politiche di maggioranze variabili e contingenti. Gli uomini politici e gli amministratori ne beneficiano, perché dalla distribuzione di concessioni e licenze edilizie acquistano voti e influenza, ma la corruzione che ne consegue è dilagante. L’esperienza di Houston dimostra Continua a leggere