Libano: la nuova frontiera dell’edilizia italiana


FONTE: FocusMO

E’ uno degli 11 Paesi individuati come nuovo mercato di sbocco dall’Ance, l’Associazione Nazionale Costruttori Edili. Si tratta del Libano, dove le imprese edili italiane sono andate a conquistare il 2,3% del mercato nazionale grazie ai cantieri avviati in questi ultimi anni per un totale di 67,4 milioni di euro. Spicca su tutti la Rizzani de Eccher che, in associazione con la locale Matta et Associes SAL, sta lavorando alla realizzazione dell’hotel categoria lusso Summerland Hotel & Resort per un importo complessivo di 95 milioni di dollari. E ora l’Ice punta a conquistare nuove fette del mercato libanese delle costruzioni. L’istituto per il Commercio Estero ha infatti organizzato la partecipazione ufficiale italiana alla fiera Project Lebanon, in programma da domani fino al 3 giugno a Beirut presso il BIEL – Beirut International Exhibition and Leisure Center.

Project Lebanon è la fiera mondiale delle costruzioni, dei materiali ed attrezzature edili, uno dei principali appuntamenti per il Medio Oriente nel settore dell’edilizia. L’ultima edizione ha visto la partecipazione di Continua a leggere