Berlusconi: “Stop ruspe a Napoli, basta demolire case”

Ma la Lega frena: “Niente illegalità, prima ne parli con noi”

FONTE: TGcom
19:37 – Nel comizio di chiusura della campagna elettorale che si terrà domani a Napoli sarà annunciato un provvediemnto che sospenderà l’abbattimento di case abusive “fino alla fine dell’anno”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, durante un intervento alla radio Kiss Kiss Napoli. Il ministro Calderoli però frena: “La Lega non accetta zone franche nel Paese. Prima il premier ne deve parlare con noi”
Per quanto riguarda gli abbattimenti case abusive – ha annunciato il premier – ho già pronto, e lo farò vedere nel mio incontro di domani con i cittadini, un provvedimento che sospenderà gli abbattimenti e ci darà il tempo necessario per valutare serenamente il problema in vista di una definitiva soluzione”.
Il provvedimento, ha spiegato Berlusconi, prevede “la sospensione degli abbattimenti fino alla fine dell’anno e quindi avremo il tempo per rimediare a questa situazione insostenibile”.Calderoli: “Prima ne parli con la Lega”
”Sicuramente Berlusconi dovra’ parlarne anche con la Lega”. Cosi’ il ministro della Semplificazione legislativa, Roberto Calderoli, commenta l’ipotesi rilanciata dal presidente del Consiglio di un provvedimento per sospendere gli abbattimenti delle case abusive in Campania.
”Personalmente, indipendentemente da dove siano collocati gli immobili, sono contrario a fermare abbattimenti gia’ disposti di costruzioni abusive, che tra l’altro non avrebbero neppure potuto essere sanate nei precedenti condoni edilizi”, aggiunge l’esponente della Lega Nord.
”Non possono esistere nel Paese zone franche per la legge – conclude l’esponente del Carroccio – perche’ la legge deve essere uguale per tutti”. Secondo il ministro, molte delle abitazioni in questione non avrebbero potuto fruire del condono di legge anche se la Regione Campania si fosse dotata, nei tempi opportuni, di una normativa per permetterne la regolarizzazione.

Idv: “Siamo al ridicolo”
”Siamo al ridicolo. Berlusconi promette lo stop alle demolizioni delle case abusive in Campania e un istante dopo la Lega lo smentisce, minacciando l’altola”’. Lo dice Massimo Donadi, presidente dei deputati di IdV. ”Da un lato e’ vergognoso che per una manciata di voti Berlusconi annunci l’ennesima immorale sanatoria sulle case abusive, costruite anche in parchi naturali e zone ad alta inedificabilita”’ aggiunge Donadi. ”Dall’altra l’immediata presa di distanza della Lega, per bocca del ministro Calderoli, ci fa capire che la tanto millantata unita’ dell’alleanza tra PdL e Carroccio ha la stessa solidita’ di un cubetto di ghiaccio sotto il sole di Ferragosto”, conclude il presidente dei deputati di IdV.

One thought on “Berlusconi: “Stop ruspe a Napoli, basta demolire case”

  1. signor presidente in sicilia come le sistemiamo le nostre case? faccia uno sforzo pure per noi. i sacrifici li facciamo pure noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.