Edifici che consumano poco: pionieri a Firenze


FONTE: Tekneco.it

Si diffonde l’edilizia sostenibile nei comuni italiani, grazie a iniziative locali, mentre progetti europei mostrano la strada del futuro. Lo scorso 9 dicembre è stato inaugurato alla presenza del sindaco Matteo Renzi, un fabbricato con 20 alloggi ad alta efficienza energetica in via Canova a Firenze, che quindi si pone come pioniere in bioedilizia.

Le case sono già state assegnate alle famiglie e fanno parte del piano di edilizia previsto dal comune fiorentino che realizzerà altre strutture simili nella città, circa 124, che punteranno al risparmio energetico e all’housing sociale.

Gli edifici inaugurati sono in classe energetica A e il fabbricato ha una prestazione energetica globale (Epgl) di 33,36 kW/metro quadro l’anno che riduce di più del 50% i consumi rispetto ai parametri del 2010 che porteranno ad una forte riduzione delle bollette per le famiglie che abiteranno gli alloggi. L’edificio è stato realizzato utilizzando materiali innovativi e in base all’analisi climatica dell’area effettuata da Casa Spa.

Ogni appartamento è dotato di 3-4 vani con camera matrimoniale o singola, soggiorno-piano cottura, ripostiglio, logge coperte e box auto per un investimento complessivo totale di Continua a leggere