Orta di Atella: Il caso “PUZZA” (che sta facendo impazzire l’intera popolazione), arriva a Roma schivando i quotidiani.

E’ assurdo, anche solo immaginare che oggi, ad appena un millenio dal 3.000 sia ancora possibile che, una notizia che sta sollevando talmente tanti polveroni da approdare al Senato della Repubblica sottoforma di interrogazione a risposta scritta ( Legislatura 16 Atto di Sindacato Ispettivo n° 4-00798, Pubblicato il 13 novembre 2008 Seduta n. 91), riesca a passare così inosservata sotto gli occhi (e soprattutto sotto il naso) di tutti i giornalisti delle versioni locali dei quotidiani nazionali!?!

Infatti, il 13 novembre è stata pubblicata l’interrogazione a risposta scritta dei Senatori Giacinto Russo e Felice Belisario, entrambi appartenenti al gruppo IdV, indirizzata ai Ministri dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e del lavoro, della salute e delle politiche sociali. Il comunicato fa esplicito riferimento all’Eurocompost ed al regalo di Natale che il TAR Campania ha generosamente offerto a tutta la popolazione Atellana e dei dintorni. Gli interroganti mettono in rilievo il fatto che: 

alla luce del provvedimento amministrativo del Tribunale regionale preposto, la cui decisione ha gettato nello sconforto i cittadini delle località interessate, si rende necessario un intervento volto a prevenire sollevazioni popolari incontrollabili ed ulteriori ed irreversibili danni derivanti alle persone e all’ecosistema”

 e concludono:

si chiede di sapere quali iniziative di propria competenza il Ministro in indirizzo intenda assumere al fine di assicurare il pieno rispetto delle norme costituzionali poste a tutela della salute e dell’ambiente e quali provvedimenti intenda conseguentemente adottare per salvaguardare l’incolumità fisica nonché i diritti soggettivi e gli interessi legittimi dei soggetti vessati dall’inquinamento atmosferico descritto, con l’obiettivo di contrastare il verificarsi di tali episodi derivanti dall’attività indicata in premessa.”

A questo punto è chiaro ed evidente che oltre a ringraziare i politici insieme ai delinquenti, delle continue emergenze che stanno dilaniando la nostra Campania Felix, bisogna ringraziare soprattutto i giornalisti che fiutano immediatamente le notizie legate al gossip, ma hanno il naso completamente tappato quando la puzza è di quelle nauseanti. Vergognatevi di essere nati in queste terre condannate a morte dal vostro atteggiamento menefreghista, pagnottista ed opportunista.

3 thoughts on “Orta di Atella: Il caso “PUZZA” (che sta facendo impazzire l’intera popolazione), arriva a Roma schivando i quotidiani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.