Il TAR regala a tutti gli Atellani un Natale “PUZZOLENTE”.


È proprio così. Infatti il TAR rimanda al 21 Gennaio 2009 la pronuncia circa la chiusura dell’Eurocompost.
Riassumo qui di seguito i fatti come si sono susseguiti:
Esasperati dagli odori nauseabondi che si avvertono e dopo gli scarsi risultati ottenuti da petizioni e dagli esposti presentati al comune, i cittadini di Orta di Atella si rivolgono, nell’Agosto di quest’anno, al Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Si tratta di un esposto-denuncia, inviato anche al presidente del Consiglio dei Ministri, al ministro dell’Ambiente, a tutti i maggiori organi che si occupano di materia ambientale, tra cui anche il Noe di Roma, e anche ai neo commissari prefettizi del comune. A tale appello, segue l’ordinanza Continua a leggere