Napoleone c’è stato veramente a Waterloo?

So che l’interrogativo presente nel titolo di questo post non è attinente con il tema del blog, ma credo che una variazione sul tema sia obbligatoria una volta guardato il seguente video che in pochi secondi, riscrive la storia del nostro continente. A me il dubbio è seriamente venuto, soprattutto quando ho capito che questo signore è un manager che guadagna circa 900.000 € l’anno. Bè uno che guadagna così tanto, che occupa un posto di primordine in una delle aziende – fiore all’occhiello -dell’economia italiana, un minimo di cultura deve pur averlo!

Guardate il video e sciogliete il mio dubbio, vi prego!!!!!!

luciani

 

3 thoughts on “Napoleone c’è stato veramente a Waterloo?

  1. Sono inignato dall’ignoranza di questa persona….ma periil lavoro che fa non penso serva la cultura generale. Onestamente penso non decida la professionalita di quest’uomo sapere o no dove si trova waterloo.

  2. Quella di Waterloo, è davvero grande, ma il Ns Luciani ci ha abituato davvero bene con gaffes di livello anche precedentemente.

    Durante una convention di Tim , qualche anno fa a Venezia, commentando gli ottimi risultati delle zone commerciali del Sud, il Ns eroe , ha tirato fuori davanti al pubblico astante ” Davanti a questi risultati del Sud , vi chiedo dove stà il Nord est, dove stà il Centro nord?? Questa non è un’azienda di TERRONI!!!!!!!!!!”

    Poco da dire, è davvero un grande (raccomandato)

  3. Anche senza lo strafalcione su Napoleone io vedo un presuntuoso venditore di pentole da quattro soldi. Se la primaria azienda di telefonia italiana gli dà uno stipendio milionario capisco perché l’economia italiana è al palo, l’Alitalia rischia il fallimento e abbiamo la politica che abbiamo.
    In questo stupido venditore io vedo i tanti laureati dei call center che per disperazione piazzano ADSL formato lusso a vecchiette novantenni che non sanno cos’è internet. Un’aggressività senza remore che mi fa diffidare di ogni offerta di cose sulle quali non ho una più che piena conoscenza.
    Con questi pescecani ignoranti in giro, sono certo che ogni offerta è una fregatura. Per questo non mi fido e quindi non compro. Dai dati economici italiani vedo che non sono neppure il solo. Quando cacceranno questi pirati allora tornerà la fiducia, la stessa Telecom risalirà la china.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.