La ‘Nuvola’ di Fuksas riprende a volare

immagine_620_1202141928.jpg

Sarà una delle opere più spettacolari dell’architettura contemporanea e il fulcro del nuovo Centro Congressi di Roma. La “Nuvola” di Massimiliano Fuksas, sorgerà su un’area di circa 27 mila metri quadrati, di proprietà di Eur Spa, nel cuore del quartiere Eur.
Dopo alcuni problemi di carattere amministrativo che ne avevano messo a rischio la realizzazione ora la Nuvola ha ripreso a volare e, salvo imprevisti, verrà inaugurata nel 2010. Una piccola nuvola per entrare, non solo virtualmente, nel grandioso Nuovo Centro Congressi ideato dall’architetto Massimiliano Fuksas.
La struttura sarà costituita da una membrana di materiale innovativo che ‘galleggerà’ in una teca di acciaio e vetro alta 39 metri, larga 75 e lunga 198, e sarà destinata a coprire il forum di collegamento orizzontale dei vari spazi congressuali e a unire il tutto con l’auditorium.
La struttura si presenta come un grande contenitore traslucido, sui cui lati trasversali si sviluppano due piazze aperte al quartiere e alla città: una di esse dialoga direttamente con il quartiere e si potrà percorrere da viale Europa a viale Shakespeare; la seconda, spazio modulabile a piacere con strutture mobili, accoglierà e veicolerà i convegnisti nelle varie sale del centro.
All’interno dell’involucro, una struttura in acciaio e teflon costituisce la vera e propria ‘nuvola’: una superficie di 10.000 metri quadri sulla quale si svilupperà un auditorium e verranno distribuite sale riunioni. Il Centro, inoltre, sarà dotato di caffé, ristoranti, spazi per i foyer, per uno spazio complessivo di 15.000 metri quadri. Massimiliano Fuksas torna dunque in Italia, e proprio nella sua città, con un progetto di ampio respiro destinato a lasciare un segno importante nella Capitale. Una Roma che, dopo l’Auditorium di Renzo Piano, i progetti di Zaha Adid, quelli di Odile Decq e di tanti altri, torna ad essere uno dei punti di riferimento, nel panorama architettonico internazionale.  

“Bartolomeo Fiorillo Architetto”

2 thoughts on “La ‘Nuvola’ di Fuksas riprende a volare

  1. quanti ostracismi…quanti blocchi?
    beh…quelli che l’italia con la sua burograzia e lentezza crea ad ogni cosa…e quindi tutto si ferma, tutto si blocca.
    ed ecco che lo stesso accade per l’economia…il nostro paese è lontano milioni chi chilometri dalla cultura europea e dai concetti architettonici che la stessa europa e la gran parte del mondo possiede.
    noi siamo solo dei pessimi conservatori.
    ecco perchè il tutto è fermo…!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.