Concluso il Congresso nazionale degli architetti


Tra le richieste: riforma professioni e promozione qualità architettonica

FONTE: Edilportale.com

12/02/2008 – Con un documento finale approvato per acclamazione dai circa mille professionisti che ne hanno animano il dibattito, si è chiuso a Palermo – dopo tre giorni di lavori – il Congresso nazionale degli architetti “Conoscenza, competitività, innovazione, verso una democrazia urbana per la qualità”.Il compimento del percorso riformatore del quadro legislativo complessivo in materia di professioni intellettuali; la promozione della qualità architettonica; il governo del territorio a livello nazionale e regionale; appalti, trasparenti e chiari, che restituiscano dignità alla prestazione professionale; semplificazione delle procedure amministrative: sono queste le richieste che – nel documento finale, come spiega Raffaele Sirica, Presidente del Consiglio nazionale – gli architetti italiani rivolgono al Governo e al Parlamento che usciranno dalle urne il prossimo aprile.Alle pubbliche amministrazioni delle Città, delle Province, delle Regioni italiane … Continua