Rivalutazione terreni: Riapertura dei termini ai sensi dell’art. 1 co. 91 L. 244 del 2007 (Finanziaria 2008)


Sulla scorta di quanto precisato dalle varie Circolari emanate dall’Agenzia delle Entrate, di quanto sono riuscito a recuperare in rete, ho cercato di riassumere tutte le notizie relative alla riapertura dei termini per la rivalutazione dei terreni prevista dalla finanziaria 2008, precisamente dell’art. 1 co. 91 L. 244 del 2007 che riporto qui di seguito con l’aggiunta di una clausola contrattuale come proposta dal dott. Giovanni Rizzi.
Riaperti i termini per la rivalutazione delle aree edificabili o agricole possedute da privati non esercenti attività commerciale, mediante il versamento di un`imposta sostitutiva delle imposte sul reddito pari al 4% dell`intero valore dei terreni così rideterminato.
In particolare, l’art. 1 co. 91 della nuova Legge Finanziaria 2008 reintroduce la facoltà di rivalutare le aree edificabili ed agricole possedute alla data del 1° gennaio 2008 mediante:

  1. redazione e giuramento della perizia di stima entro il 30 giugno 2008;
  2. versamento dell`imposta sostitutiva delle imposte sul reddito pari al 4% dell`intero valore rivalutato entro il 30 giugno 2008.

A tal proposito, si ricorda che il pagamento può avvenire anche in 3 rate annuali di pari importo, con gli interessi del 3%, da effettuarsi entro il 30 giugno 2008 (I rata), 30 giugno 2009 (II rata), 30 giugno 2010 (III rata).
Si sottolinea, inoltre, che … Continua