Discarica di Pianura: Quando la realtà supera di gran lunga la fantasia


Invito i lettori a seguire attentamente questa intervista degli anni ottanta riferita alla discarica di Contrada Pisani, Pianura per cercare insieme di capire se ciò che mostrano le immagini sia la realtà dei fatti o una perfetta messinscena.

contrada pisani

Molto interessanti le affermazioni di fine intervista che raccontano di controlli giornalieri (ovviamente diurni) di tutte le maggiori autorità del settore, commissariato di governo compreso.

Antropocene


«In poche generazioni l’umanità sta esaurendo i combustibili fossili che si sono generati nel corso di centinaia di milioni di anni.
Le emissioni di SO2, globalmente circa un milione di tonnellate all’anno dovute alla combustione del carbone e del petrolio, sono almeno il doppio di tutte le emissioni naturali …;
il 30-50% della superficie terrestre è stata trasformata dall’intervento umano;
in agricoltura viene ora applicata una quantità di azoto in fertilizzanti superiore a tutto l’ azoto fissato naturalmente in tutti gli ecosistemi terrestri;
le emissioni in atmosfera di ossido di azoto (NO) per combustione di combustibili fossili e biomasse è ugualmente maggiore delle emissioni naturali, dando origine alla formazione di smog fotochimico in molte regioni del mondo;
più di metà di tutta l’acqua dolce accessibile è utilizzata dall’umanità;
l’attività umana ha accelerato di un fattore diecimila il tasso di estinzione di specie viventi nelle foreste tropicali;
la concentrazione di diversi “gas serra” è sostanzialmente cresciuta Continua a leggere

La surroga del mutuo non è più una chimera!


FONTE: guidaaiprestiti.blogspot.com

immobiliarePare che il mercato del credito, dopo una lunga e controversa fase di stallo, caratterizzata da pretese e ostruzionismi vari ad opera degli istituti di credito, ordine dei notai ed associazioni dei consumatori, si stia adeguando alla prassi inerente la surroga del mutuo ipotecario.

Le proposte iniziano a divenire molteplici e variegate. Iniziamo col parlare dell’anticipo a tasso agevolato offerto da Micos Banca (Mutuo Orizzonte), sull’abitazione di proprietà in attesa di venderla per acquistare la nuova. L’agevolazione inerisce anche l’ulteriore eventuale riduzione del tasso, pari all’1,50%, se l’immobile viene venduto entro 6 mesi e di un ulteriore 0,50% se l’acquirente dell’immobile usufruisce di un mutuo Micos Banca. Un’altra importante caratteristica del “Mutuo Orizzonte” di Micos Banca è determinata dalla possibilità, per il cliente, di trovare un acquirente entro 24 mesi, ottenendo così un’ulteriore agevolazione, ovvero la possibilità di pagare le rate per i primi 9 mesi ad interessi zero.

Anche Intesa Sanpaolo ha pensato …Continua