Cementificazione selvaggia, presentato un esposto da parte del comitato “La nostra città”

FONTE: Tempo Stretto

cantiere sequestratoDura presa di posizione da parte del Comitato “La nostra città”, che ha presentato un esposto in Procura contro quelle forme di speculazione edilizia che stanno devastando il nostro territorio.
“Ci sarebbe bisogno di piani paesaggistici prescrittivi e non di indirizzo – dichiara il Comitato – ma le pubbliche amministrazioni che si sono susseguite negli anni non si sono mai occupate realmente della tutela del territorio.
In Europa, e nelle Regioni più evolute, il 70% delle nuove costruzioni deve sorgere su aree già edificate, a Messina, invece, si costruisce anche sul suolo pubblico. Si costruisce senza nessun controllo e con omissioni da parte di coloro che dovrebbero vigilare e sanzionare. E’ quello che avviene ormai in periferia come in pieno centro.”
Il Comitato La Nostra Città nei giorni scorsi ha consegnato un esposto alla Procura sullo scempio urbanistico che in località PAPARDO –SERRE si sta attuando nell’indifferenza generale.
“In uno dei luoghi più belli della zona Nord – denuncia il Comitato – si continua a “ferire” in più parti un paesaggio incantevole.
C’è un’edilizia speculativa e d’accatto che innalza muri e cementifica ogni metro quadro disponibile”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.