A Milano un palazzo che «respira»


FONTE: Europaconcorsi 

Di Stefano Biolchini

MilanoUn petalo. Appare come un grande petalo d’iris color argento il nuovo edificio di via Valtellina progettato da Dante O. Benini per la Torno Iternational. Con la leggerezza propria di un fiore, questo secondo corpo è stato posato dall’architetto milanese sull’edifico precedente, disegnato alcuni anni fa per lo stesso committente. Un intervento che ha conferito all’intera struttura, ma anche all’isolato, una nuova veste luminosa e delicata, nella sua pur considerevole ampiezza. Vetro, acciaio e continue esplosioni di luce sono le componenti di questo progetto che ha fatto letteralmente rifiorire questa semiperiferia milanese, fatta un tempo di edifici giallini, scrostati e tristi e di strutture industriali dismesse o in via di abbandono. Con questo lavoro Benini è riuscito a restituire all’intera città un nuovo ‘luogo di lavoro’, fiera avanguardia Continua a leggere