Incendi California, a fuoco 500 case

Ingenti i danni, evacuazione in massa

FONTE: TgCom

fuocoAllarme incendi nel sud della California. Più di 500 abitazioni sono state distrutte dalle fiamme e centinaia di persone evacuate. Lo hanno riferito i servizi di emergenza e i mezzi d’informazione locali. Circa 300 case sono state bruciate nella città di Rancho Bernardo, 40 km a nord di San Diego. Devastazione anche a Fallbrook e nella regione di Lake Arrowhead, nel massiccio di San Bernardino, 200 km a est di Los Angeles.

La situazione più critica sembra concentrarsi nella zona di San Diego. Centinaia di abitazioni sono state ridotte in cenere nella località di Fallbrook, 80 km a nord della città, e il rogo che le ha bruciate si è ampliato di altri 400 ettari, secondo il servizio di lotta agli incendi californiano. Circa 45 mila persone hanno lasciato luoghi interessati. Fallbrook è adiacente a Camp Pendleton, la più grande base di Marines al mondo. Il personale, ha riferito un comunicato dell’esercito, è stato invitato a prepararsi a evacuare la base.

Intanto il governatore della California Arnold Schwarzenegger ha chiesto e ottenuto dal Pentagono l’invio di mezzi aerei di lotta agli incendi, mentre i vigili del fuoco dello stato sono sopraffatti da una dozzine di incendi devastanti. In una lettera inviata al segretario alla Difesa Robert Gates – ha indicato l’ufficio del governatore – Schwarzenegger ha sollecitato l’invio di “tutti i sistemi modulari aerei di lotta agli incendi disponibili”, a causa del “proliferare dei roghi nel sud della California”. Tali mezzi sono necessari “per aiutarci in questa situazione di emergenza”, ha spiegato il governatore.In un comunicato successivo, Schwarzenegger ha annunciato che sei aerei erano in viaggio per la California. Queste attrezzature possono essere montate su aerei militari, come gli Hercules C-130, per trasformarli in modo che possano sganciare acqua o prodotto ritardanti. Ciascuno ha una capacità di12 mila litri. Da domenica scorsa, sono già bruciati circa 40 mila ettari di terreni. ARRIVA LA GUARDIA NAZIONALE

Il governatore della California ha anche chiesto l’aiuto degli uomini della Guardia Nazionale, almeno 800 dei quali arriveranno dalla frontiera con il Messico. “E’ un’ora tragica per tutta la California”, ha detto senza mezzi termini il governatore, segnalando che al momento “il nemico ‘numero uno’ e’ il vento”. Il vento che, secondo i meteorologi, non si placherà almeno fino a tutt’oggi. Gli aiuti arrivano anche dagli Stati vicini, Nevada e Arizona, e il presidente George W. Bush, che ha parlato al telefono con il governatore californiano, ha offerto l’aiuto del governo federale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.