Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 24 settembre 2007

Il PARK (ing) Day


parkigday Il Park(ing) day non è altro che una manifestazione nata a San Francisco nel 2005 per la riconquista di quegli spazi urbani fatti di cemento ed asfalto, feudo incontrastato di automobilisti sempre più stressati per l’ansiosa ricerca del parcheggio che non c’è. L’iniziativa, svoltasi il 21 settembre scorso, consiste nell’occupare gli spazi delimitati dalle strisce blu, secondo (altro…)

Read Full Post »


(ANSA) – SYDNEY -In crisi l’industria edilizia in Australia, i big del settore avvertono che il rapporto  fra redditi e costi di acquisto, ostacola la ripresa dell’attivita’ di costruzione, nonostante la rapida crescita demografica nelle maggiori citta’ e la forte crescita economica del Paese. Secondo l’economista Harley Dale della Housing Industry Association, la confederazione del settore, a prolungare la flessione nell’industria sono i costi di costruzione, gli alti valori delle proprieta’ immobiliari e le tasse dei governi locali, anche se normalmente la costruzione di nuove case e’ uno dei primi settori a beneficiare di una forte crescita economica. Secondo gli ultimi dati dell’Ufficio australiano di statistica, i mutui per nuove case approvati in luglio sono stati solo 4481, il livello piu’ basso in 15 mesi. Dal 2002 non vi e’ stato incremento nel tasso di nuove abitazioni costruite. La crescita economica nazionale negli ultimi sei-nove mesi ha rafforzato il mercato delle case esistenti, ma ha completamente aggirato quello delle nuove abitazioni. Vi e’ stato anche un forte aumento nel numero di ristrutturazioni. Secondo l’economista capo della Commonwealth Bank, Michael Workman, la crescita di popolazione significa che vi sarebbe bisogno di circa 175.000 nuove case l’anno, ma ne vengono costruite solo circa 145,000.  E questo impone pesanti pressioni sul mercato delle locazioni.
12 settembre

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: