ECO-ENERGIA: L’INDUSTRIA EDILIZIA PUNTA SULL’EOLICO

FONTE: (ANSA)

– BRUXELLES, 11 GIU – Il mercato eolico va bene e riesce ad attirare non solo un consistente interesse delle utilities, ma anche quello di nuovi grossi operatori estranei al settore. Crispin Aubrey, in uno studio condotto per l’industria europea dell’energia eolica, Ewea, spiega come a guardare con interesse ai parchi eolici sia soprattutto il settore edilizio, ma che non manca l’attenzione anche di compagnie come la Shell, gia’ presenti nel piu’ vasto mercato dell’energia. Questi nuovi attori nel campo dell’eolico si sono concentrati essenzialmente sulla fase di finanziamento e programmazione dei parchi alimentando il gruppo di attori gia’ operativo in questo particolare segmento del mercato. Tra questi imprenditori, definiti come IPPs, produttori indipendenti di energia’, ancora una volta la leadership spetta agli spagnoli con la Compagnia Acciona. Specializzata nel settore immobiliare, nel 2003 si è orientata in modo deciso verso l’eolico acquistando un gruppo di grande successo nello sviluppo di parchi eolici: l’EHN (Energia Hidroelectrica de Navarra). E’ stata cosi’ in grado di ottenere oltre 4100 MW di capacita’ sviluppata entro la fine di settembre 2006, e ulteriori 650 MW sono in costruzione. Dietro Acciona il gruppo piu’ importante a livello europeo per lo sviluppo dei progetti eolici e’ Gamesa Energia. Quest’ultima ha puntato a sviluppare e vendere i propri pacchetti per i parchi, provvisti ovviamente di turbine Gamesa, non solo in Europa, ma anche negli Stati Uniti, in Australia e in Sud America. Accanto a questi due gruppi leader c’e’ poi un nutrito numero di compagnie che hanno una piccola partecipazione nello sviluppo dei parchi eolici europei. In tale categoria rientrano le societa’ tedesche specializzate nello sviluppo come WPD, Prokon Nord, WKN, Energiekontor, Ostwind e Windstrom. Tra le compagnie con un background variegato coinvolte in progetti di sviluppo spicca la britannica Renewable Energy Systems, parte del gruppo di progettazione e costruzione Sir Robert McAlpine e della irlandese Airtricity. Res ha costruito parchi eolici in Gran Bretagna, in Irlanda, collaborando con B9 Energy, e in Francia attraverso la sua sussidiaria Eole-RES. Recentemente e’ stata coinvolta nella costruzione dei piu’ importanti progetti statunitensi, specialmente in Texas. Crispin Aubrey porta ad esempio del crescente interesse delle compagnie di investimento nei parchi eolici il recente acquisto da parte del gruppo di investimento irlandese Trinergy della Italian Vento Power Corporation, un attore italiano presente da lunga data sul mercato per lo sviluppo di progetti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.